logo

CHI SIAMO

Operiamo dal 2014 nel campo delle Risorse Umane con un posizionamento distintivo: una boutique in cui convivono struttura organizzativa snella, professionalità di consolidata qualità, forte connotazione valoriale, fiduciarietà nei rapporti con i clienti.

Siamo affascinati dalle sfide professionali, dai confronti aperti di idee, dalla passione per le cose belle; nel contempo amiamo il silenzio, la pazienza e i momenti di riflessione.

Riteniamo di essere:

  • rigorosi ed aggiornati nell’utilizzo delle più appropriate metodologie,
  • attenti ed abili nel saper cogliere anche i segnali deboli delle organizzazioni,
  • veloci ma mai frettolosi nel portare a compimento i progetti che ci sono affidati.

Siamo apprezzati per:

  • la trasparenza e la coerenza nell’esprimere sempre quello che pensiamo ed in cui crediamo,
  • l’impegno costante nell’ essere vicini ai clienti nei percorsi di cambiamento,
  • la volontà di proporci come interlocutori di fiducia e non come dei puri fornitori di servizi.

PARTNERS

Renato Boniardi

Renato Boniardi


Nato a Milano nel 1951, laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Milano, corso di specializzazione in Strategy and Organization presso la Stanford Business School, esperienze in General Electric Information Systems ed in Star, dal 1979 a maggio 2014 senior partner di Gea Consulenti di Direzione per l’area Executive Search e Sviluppo Risorse Umane, è co-fondatore della società Boniardi & Partners. E’ stato assistente presso l’Istituto di Sociologia del diritto presso la facoltà di Giurisprudenza di Bologna (1984-1988) ed ha ricoperto inoltre l’incarico di professore a contratto di Sociologia del diritto e di Sociologia del lavoro presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano (2000-2005). Fa parte del Comitato scientifico della rivista Sviluppo e Organizzazione ed è infine co-autore del libro Leadership e organizzazione Riflessioni tratte dalle esperienze di “altri” manager: 14 interviste fuori dal coro.

Francesca Puddu

Francesca Puddu


Nata a Cagliari nel 1975, laurea in Psicologia presso l'Università Cattolica di Milano, con indirizzo Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, Master in Criminologia Forense e corso di specializzazione in progettazione organizzativa presso la SDA Bocconi.
Comincia la sua esperienza professionale nel 2000, subito dopo la laurea, in Gea Consulenti di Direzione con un tirocinio nell’area funzionale delle Risorse Umane ed Organizzazione. Nel suo percorso professionale in GEA diventa Partner nel 2013 e sviluppa una profonda esperienza in ambito Recruiting ed Executive Search, in progetti di valutazione del potenziale a tutti i livelli organizzativi, Formazione e Sviluppo Organizzativo in importanti aziende sia multinazionali che imprenditoriali italiane in diversificati settori di business.
Nel 2014 è co-fondatore della società Boniardi&Partners.

network_01

Network


Boniardi&Partners ha sviluppato una rete di consolidate relazioni con professionisti e società per la realizzazione di progetti che riguardano in particolare:

• la digitalizzazione aziendale e la creazione di nuovi profili professionali e appropriati percorsi formativi
• il coaching e lo sviluppo delle abilità direttive
• l’analisi del clima organizzativo

Inoltre Boniardi&Parners collabora con il dipartimento di Psicologia delle Organizzazioni dell’Università Cattolica di MIlano

Diamo i numeri

Anni
Clienti
Selezioni e progetti portati a termine
Caffè bevuti assieme

COMPETENZE

valutare_ok

RICERCA E SELEZIONE

"Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai niente.
Sii gentile. Sempre"

PLATONE

I tratti peculiari della nostra attività di ricerca e selezione riguardano:

  • l’analisi del bisogno organizzativo
  • la lettura del contesto culturale, organizzativo e di business
  • lo studio delle richieste esplicite ed implicite del cliente
  • la condivisione con il cliente del profilo professionale e personale del candidato di riferimento
  • la messa a punto di modalità di ricerca ad hoc
  • la comprensione delle caratteristiche e delle attitudini manifeste e riflesse dei candidati, “allineando il cervello, l’occhio e il cuore” (Cartier- Bresson)
  • l’ individuazione del maggior grado di coerenza tra le esigenze del cliente e le attese del candidato (Personnel & Organization Fitting)

Le selezioni a noi affidate sono rivolte a figure di:

executive_def

ASSESSMENT

"Il talento non ti accarezza, ti morde"

NICOLA DIOGUARDI

La valutazione è un processo organizzativo quotidiano, ma viene utilizzato in maniera strutturata in quei momenti della vita aziendale in cui è necessario avviare un percorso di riflessione sulla qualità e sulla potenzialità delle risorse chiave aziendali: un percorso delicato, che richiede rigore metodologico, tatto, attenzione alle dinamiche interpersonali.

Il nostro approccio non si limita alla lettura “statica” della persona (“Chi è” “Come è”) ma si estende ad una lettura “dinamica” (“Come sarà” “Come può crescere e migliorare”): individuare cioè azioni ed interventi da mettere in campo per favorire la crescita o percorsi professionali alternativi.

Questa modalità si caratterizza così da un lato per la “personalizzazione” della metodologia utilizzata – tipologia dei test presi in considerazione e articolazione dei colloqui – dall’altro per lo stretto collegamento tra organizzazione, persona e cultura aziendale.

“Arricchiamoci delle nostre reciproche differenze” scriveva Paul Valéry.

Questa è la nostra impegnativa sfida: ricercare, valutare, valorizzare ciò che non appare direttamente o appare in una luce fioca.

SVILUPPO INDIVIDUALE

"La mente non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere"

PLUTARCO

Formare è per noi il contribuire a dare “forma e contenuto” allo sviluppo manageriale delle persone che operano, a vari livelli, all’interno delle aziende.

Non siamo la società che ha la formazione come core business: formazione per noi è il completamento di percorsi di sviluppo progettati e condivisi con i nostri clienti, spesso frutto di assessment, selezioni, interventi organizzativi.

Facciamo “abiti su misura” adatti alle varie stagioni professionali, quali ad esempio:

  • vivere la leadership
  • lavorare “in e per” il gruppo
  • gestire proattivamente lo stress
  • comunicare e farsi capire
  • valutare le persone
  • valorizzare le potenzialità del team

Utilizziamo metodi, tecnologie e strumenti innovativi senza farci abbagliare da mode del momento.

Siamo certi che la realtà della vita aziendale e la dinamica dei rapporti interpersonali costituiscono la “vera aula formativa”.

Valutiamo infine con attenzione e rigore i risultati ottenuti, al fine di monitorare la crescita effettiva delle persone e di evidenziare eventuali distonie.

SVILUPPO ORGANIZZATIVO

"La mente è come il paracadute. Funziona solo se si apre"

ALBERT EINSTEIN

Il fil rouge che lega tutte le nostre attività è tendenzialmente l’impegno ad essere accanto alle aziende nostre clienti per la crescita ed il miglioramento delle performance. Ci teniamo in particolare ad essere vicini ai nostri clienti nelle delicate fasi di cambiamento organizzativo in linea con le dinamiche di business.

Consideriamo lo sviluppo organizzativo come una strada principale in cui confluiscono diverse vie laterali: una rete che innerva il tessuto organizzativo aziendale.

I nomi di alcune di queste vie sono:

  • performance management
  • valutazione delle prestazioni e del potenziale
  • analisi e disegni di assetti organizzativi
  • organization competitive analysis
  • studio di posizioni professionali e ruoli

Crediamo che lo sviluppo organizzativo per essere incisivo e generare valore aggiunto richieda da parte nostra da un lato impegno, dedizione, ascolto e creatività dall’altro capacità di fare squadra con il cliente.

Esperienze

settori+esperienze

Angolo della riflessione

cover_04_01_2019

The Collaboration Blind Spot

A few years ago, the leaders of a multibillion-dollar energy systems company, which I’ll call EnerPac, decided to offer an after-sales service plan for one of its products.

Read More
cover_04_02_2019

The Feedback Fallacy

The debate about feedback at work isn’t new. Since at least the middle of the last century, the question of how to get employees to improve has generated a good deal of opinion and research. 

Read More

Contatti








 Dichiaro di aver letto l'INFORMATIVA sulla PRIVACY ed esprimo il mio consenso al trattamento dei dati per le finalità indicate.